logo cesvov
 

progetto

Progetto “CESVOV Per Tutti”

 

Il progetto è stato messo in campo per la prima volta nel 2007 e si è sviluppato con diversi passi che hanno avuto come primo obiettivo la realizzazione della Guida all’Accessibilità di Varese (pubblicata nel gennaio 2008), successivamente (ottobre-novembre 2009) sono state realizzate quelle di Busto Arsizio e di Saronno.

Il progetto ha visto il coinvolgimento diretto delle associazioni del territorio e ha chiamato in causa gli attori istituzionali che, a vario titolo, si occupano di disabilità. In particolare le rilevazioni sono state compiute da giovani volontari delle associazioni coinvolte, i quali hanno frequentato alcuni moduli formativi appositamente studiati per dar loro gli strumenti necessari a compiere le rilevazioni.

I siti sottoposti a rilevazione a Varese sono stati un centinaio, mentre una cinquantina ciascuno sono stati quelli di Busto Arsizio e Saronno, scelti tra luoghi di interesse storico-artistico, uffici pubblici, servizi e parcheggi.

Per ciascuna rilevazione è stata messa a punto una scheda che è poi entrata a far parte di un database utilizzato per costruire la guida.

La Guida di Varese contiene in appendice specifici approfondimenti dedicati alla disabilità visiva, auditiva e sensoriale. Queste pagine, raccolte sotto il capitolo “la città che vorrei” offrono indicazioni pratiche su possibili soluzioni e suggerimenti utili per relazionarsi con i disabili attraverso anche la proposta di un piccolo dizionario del LIS (Linguaggio Italiano dei Segni).

“CESVOV per tutti” si è arricchito nel 2010 dell’apporto del progetto “Associazionismo, lavoro, impresa: ESSERCI!”, messo in campo da una rete istituzionale composta dall’Assessorato al Lavoro e Politiche Giovanili della Provincia di Varese, il Cesvov, il Comune di Somma Lombardo e l’Ufficio Scolastico Provinciale di Varese.

L’obiettivo è stato supportare i ragazzi e le ragazze che si affacciano all’età adulta e che, di conseguenza, devono far fronte a scelte e nuove responsabilità legate all’inserimento nel mondo del lavoro, ma anche nella vita sociale.

Il progetto si è sviluppato su queste due direttive, con azioni di orientamento per la scelta del percorso al termine delle suole superiori da un lato e attività finalizzate allo sviluppo dell’associazionismo giovanile dall’altro, per incentivare l’assunzione di un ruolo sempre più attivo nella società.

All’interno del progetto, Cesvov ha attuato una serie di attività coordinate al fine di far emergere le associazioni e i gruppi di giovani presenti in provincia, fornire loro supporto per sviluppare le attività, nonché farsi promotore di un coordinamento fra di esse per far emergere le loro potenzialità e gettare le basi per collaborazioni future.

I giovani dell’Associazione Comunità Giovanile di Busto Arsizio e del Liceo Statale Marie Curie di Tradate hanno risposto all’invito del Cesvov di implementare il sito “Cesvov per tutti” con la rilevazione dell’accessibilità dei luoghi di interesse per i giovani, rispettivamente, di Busto Arsizio e di Tradate.

Il progetto “Associazionismo, lavoro, impresa: ESSERCI!” è un progetto finanziato, oltre che dai partner, dall’iniziativa Azione ProvincEgiovani, promossa dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Unione delle Province d’Italia (UPI)

 

 

 

cesvov.it | promozione@cesvov.it